I gentiluomini non esistono più

EssereGENTILUOMINI

Mi è capitato di incontrare uno dei pochi gentiluomini rimasti al mondo – o, per lo meno, uno dei pochissimi che conosco io. Di quelli autentici, che ce l’hanno nel dna.

Quando mi vede si toglie il cappello e guai a farmi fare un passo dietro di lui, mi apre le porte, sfila la sedia da sotto il tavolo perché mi sieda e se usciamo a bere il caffé insiste sempre per offrire. Alle mie resistenze, ha risposto “Per me è un onore”.

Il gentiluomo in questione ha superato i settant’anni.

Oggi, mentre teneva aperta la porta a due ragazze giovani – che l’hanno ringraziato piuttosto sorprese – gli ho detto: “Sei davvero un gentiluomo, di quelli che non esistono più”. La sua risposta, sorridendo, è stata: “Forse sì. Ma l’avete voluto voi”.

È davvero così? Abbiamo davvero voluto noi donne l’estinzione del maschio gentiluomo?

7 pensieri su “I gentiluomini non esistono più

  1. kstyle08 ha detto:

    credo di si colpa di alcune donne non tutte…per esempio quando si dice il vero uomo ti deve prendere sbattere contro il muro e baciarti,io sinceramente mi troverei a disagio se lui e tanto carino da chiederti ti posso baciare?? se mi piace gli dico che può baciarmi ma non penso di lui come un uomo insicuro o timido,penso a lui come un uomo gentile e rispettoso nei tuoi confronti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...